YouTuber svela le motivazioni e le reazioni alle vittime dietro il video di Social Media Experiment - Social Media - 2019

Anonim

Tweeting, Instagramming, Facebooking: è come respirare per noi. Carichiamo, geo-tag e post - stiamo praticamente vivendo il nostro personale Truman Show - esistenze esistenziali, documentando ciò che sembra, dove andiamo e cosa facciamo. E ieri, l'attore comico di YouTube, Jack Vale, lo ha dimostrato.

"Uso i social media ogni giorno e tutto il giorno, data la natura del mio lavoro di burlone e comico, ed essendo consapevole delle informazioni dettagliate che puoi ottenere quando rivedi lo 'stato' di qualcuno, volevamo vedere quanto sarebbe stato difficile ottenere questa informazione dalla gente per la strada ", dice Vale, spiegando i suoi motivi per condurre l'esperimento. Sulla base del video, ci sono informazioni chiaramente sufficienti su chiunque su Internet, se sai dove e come cercare i dati pertinenti.

"Uno era felice quando ho rivelato che era uno scherzo, ma l'altro ragazzo era sconvolto perché affermava che" ho invaso la sua privacy ".

Spesso dimentichiamo che troppo di tutto ciò che è male - in questo caso, è la condivisione delle informazioni personali online. Gli esperimenti condotti da Vale hanno esplorato quante informazioni sulle persone possono essere abbattute da vari siti di social network. Se non l'hai visto (vai a vederlo), Vale fa un'imitazione simile a David Blaine, si avvicina agli estranei e legge i dettagli della loro vita come se fosse un lettore o un preveggente. In realtà, tutto ciò che ha fatto è stato setacciare i social network per i post con tag geografici nella sua area, trovare gli utenti ignari e leggere i dettagli che avevano pubblicato.

La maggior parte delle persone che sono apparse nel video ha visto l'ilarità nella prodezza di Vale, e forse ha fatto un beeline per le proprie impostazioni sulla privacy. Vale dice che la reazione più memorabile che ha ricevuto dagli obiettivi è venuta dai due soggetti alla fine del video. "Uno era felice quando ho rivelato che si trattava di uno scherzo, ma l'altro ragazzo era sconvolto perché affermava che" ho invaso la sua privacy ". Sono abbastanza sicuro che ha sbagliato perché quello che ha pubblicato non era privato e lo ha pubblicato per il mondo intero per vedere ", dice. Il tizio in questione ha persino lasciato una minaccia, dicendo che avrebbe chiamato la polizia.

La lezione da asporto del video arriva sicuramente a casa: anche la più attenta conoscenza del Web tra di noi è suscettibile a questo tipo di "violazione della sicurezza". Certo, è solo un ragazzo casuale che si avvicina a te che conosce la tua recente storia di vita, ma puoi vedere dalle vittime 'reazioni, è spaventoso.

Anche Vale ha vissuto un'esperienza di apertura degli occhi durante le riprese del suo video. "Come papà, mi ha fatto riflettere sui social media e su come lo usiamo in modo un po 'diverso. Devi stare attento e molte volte devi stare attento anche quando ritieni che le tue impostazioni siano private. Le persone possono ancora ottenere le tue informazioni attraverso i post dei tuoi amici, familiari, [e altri contatti]. "

E mentre Vale rivela di aver scoperto personalmente una moltitudine di modi per utilizzare la nostra attività sui social media per potenziali "esperimenti" futuri, dice che non dovresti preoccuparti di apparire in una delle sue acrobazie in qualsiasi momento. "Sono felicemente sposato con cinque figli, quindi non mi nasconderò in un albero nel tuo giardino stasera. Più che probabilmente."