Twitter rilascia QuickBar nell'app per iPhone - Social Media - 2019

Anonim

A meno di un mese dalla sua uscita, la funzionalità QuickBar ampiamente disprezzata nell'app per iPhone ufficiale di Twitter è stata rimossa, ha annunciato oggi la società.

Comunemente noto come #Dickbar, questa scheda antipatica sedeva costantemente in cima alla schermata dell'app. Lo scopo, ha affermato Twitter, era di mantenere gli utenti al passo con tutti gli ultimi argomenti di tendenza. In realtà, tuttavia, era un modo per la società di mostrare in modo più prominente i propri tweet promossi ai propri utenti mobili.

Twitter afferma che la QuickBar era "una nuova funzionalità che volevamo testare" ed era "vista come un potenziale mezzo di notifiche in-app per nuovi @mentions, DM e altre attività importanti". Ma dopo tutte le lamentele relative alla funzionalità era tempo che la QuickBar morisse.

"Dopo aver testato una funzione e valutato i suoi meriti, se apprendiamo che non migliora l'esperienza dell'utente o la nostra missione", dice Twitter, "rimuoveremo questa funzionalità".

Il moniker derisorio della QuickBar, "DickBar" è stato originariamente coniato da John Gruber di Daring Fireball, che ha usato il termine in un tweet che si lamentava dell'aggiornamento. Il termine è decollato rapidamente e sembra essere diventato più diffuso rispetto al nome ufficiale della QuickBar.

Solo perché la QuickBar è ormai una cosa del passato, non significa che Twitter non pubblicherà qualcosa di simile (ma si spera migliorerà) nei successivi aggiornamenti della sua app. In effetti, è quasi certo che lo faranno - anche l'impopolare QuickBar ha avuto "misurazioni di utilizzo incredibilmente elevate", secondo il conteggio interno di Twitter.

"Riteniamo che ci siano ancora significativi vantaggi nell'aumentare la consapevolezza di ciò che accade fuori dalla cronologia della casa", afferma Twitter. "La prova delle metriche di utilizzo incredibilmente elevate per la QuickBar supportano questo. Per ora, torniamo al tavolo da disegno per esplorare la migliore esperienza possibile per la notifica e la scoperta in-app. "

Si spera che la loro prossima creazione non accenda una tale reazione.