Rapporti: IPO di Facebook per iniziare il trading il 17 maggio in programma, giorni di approvazione SEC via - Social Media - 2018

Anonim

L'IPO di Facebook è molto più vicino di quanto si sospetti? Nonostante le aspettative che la proiezione di metà maggio per l'azienda pubblica debba essere respinta almeno un mese dopo l'acquisto di Instagram e la recente crescita decelerata, le voci hanno iniziato a circolare questo pomeriggio che le cose potrebbero tornare in pista. In attesa dell'approvazione della Securities and Exchange Commission, potremmo essere a giorni di distanza da un roadshow dell'IPO, con il trading che inizia verso il 17 maggio, come si diceva in precedenza.

Ufficialmente, la SEC deve ancora firmare sul file S-1 di Facebook, ma fonti di CNet e Fox Business hanno appoggiato un rapporto di AllThingsD questa mattina, suggerendo che tale approvazione potrebbe verificarsi in pochi giorni. Se ciò accadrà, sarà sorprendente considerando la recente ondata di spese della compagnia; il buy-out da $ 1 miliardo di Instagram e il successivo pricetag da $ 550 milioni per i brevetti Microsoft sono entrambi i tipi di cose che normalmente sollevano le sopracciglia - e forse un secondo sguardo ai dettagli del deposito - alla SEC.

Secondo la fonte di CNet, il capo di PrivCo Sam Hamadeh, il team di Facebook avrà probabilmente un piano B e un piano C se l'approvazione non verrà data entro la fine di questa settimana, con il commercio rinviato a metà giugno (piano B) o alla fine di settembre (Piano C) dovrebbe essere necessario un ritardo. Ma perché la fretta? L'idea di Forbes "Darcy Travlos" suggerisce che Facebook potrebbe essere interessato, in sostanza, a ottenere buoni risultati: "Come investitore a cui piace la storia di Facebook, preferirei che Facebook inserisse un altro trimestre per invertire la compressione dei margini e per dimostrare la sua capacità di sfruttare la transazione di Instagram in una strategia mobile generatrice di entrate ", ha scritto. "Diventare pubblico ora solleva la domanda: è buono come si fa?"