Obama si appella alla folla tech al municipio di Facebook - Social Media - 2019

Anonim

Nel tentativo di riaccendere l'energia giovanile della sua campagna del 2008, il presidente Obama ha lanciato il primo incontro dal vivo in stile municipio nella sede centrale di Facebook a Palo Alto, in California, mercoledì.

Trasmesso in diretta agli oltre 500 milioni di utenti del social network, la sessione di domande e risposte includeva domande del pubblico dal vivo e quelle inviate tramite la pagina Facebook dell'evento. Le domande sono state moderate dal co-fondatore e CEO di Facebook Mark Zuckerberg, che si è unito al presidente sul palco indossando un abbigliamento insolitamente elegante.

"Grazie mille, Facebook, per l'hosting, prima di tutto", ha detto Obama mentre si presentava alla folla. "Mi chiamo Barack Obama e sono il primo a portare Mark Zuckerberg a indossare giacca e cravatta."

Durante l'incontro, il presidente Obama ha toccato una vasta gamma di questioni che sicuramente svolgeranno un ruolo importante durante la campagna del 2012, tra cui il debito nazionale in mongolfiera, il bilancio federale, l'assistenza sanitaria e il mercato immobiliare.

Mentre dettagliava il suo piano per ridurre il deficit, che dovrebbe raggiungere 1, 4 trilioni di dollari questo anno fiscale, il presidente ha promosso la sua strategia di tagli alla spesa e aumento delle tasse per gli americani più ricchi, un gruppo che comprende sia il presidente stesso che il 26enne Zuckerberg, che vale circa $ 13, 5 miliardi.

"Sto bene con quello", ha detto Zuckerberg in risposta al piano.

Zuckerberg, che recentemente ha donato $ 100 milioni al sistema scolastico di Newark, New Jersey, ha elogiato gli sforzi di riforma dell'istruzione di Obama. "Penso che la roba di Race to the Top che voi ragazzi avete fatto sia una delle cose meno apprezzate e più importanti che la vostra amministrazione abbia fatto", ha detto Zuckerberg.

Obama ha rivolto la conversazione all'importanza della matematica di qualità e dell'educazione scientifica, un argomento molto apprezzato dalla folla della Silicon Valley.

"Sento sempre storie su come non possiamo trovare ingegneri, ed è per questo che stiamo enfatizzando la matematica e la scienza … Vogliamo iniziare a rendere la scienza interessante", ha detto Obama. "Voglio che le persone sentano la prossima grande scoperta di energia e il prossimo grande successo di Internet nello stesso modo in cui si sono sentiti per il moonwalk."

"Dobbiamo sollevare il nostro gioco quando si tratta di scienza, matematica e tecnologia", ha continuato Obama. "Si spera che il più grande lascito che posso avere come Presidente degli Stati Uniti."

Il presidente ha inoltre sostenuto l'idea che l'America consenta agli immigrati altamente qualificati di contribuire all'industria tecnologica americana.

"Se abbiamo persone intelligenti che vogliono venire qui e avviare attività commerciali e sono dottori di ricerca in matematica, scienze e informatica, perché non vogliamo che rimangano? Sono generatori di lavoro ", ha detto Obama ad un applauso. "Penso a qualcuno come un Andy Grove di Intel", ha continuato il presidente. "Vogliamo più Andy Groves qui negli Stati Uniti. Non vogliamo che inizino le società - non vogliamo che inizino Intel in Cina o avvengano in Francia. Vogliamo che inizino qui. "

Per concludere, Obama ha fatto la sua supplica alla folla di giovani che ha composto il pubblico, sia presso la sede di Facebook, sia coloro che guardavano a casa, per rimanere impegnati nella politica del paese.

"Se metti la stessa energia e immaginazione che hai inserito in Facebook nel processo politico, ti garantisco che non c'è nulla che non possiamo risolvere", ha detto Obama.

Alla fine dell'evento, Zuckerberg ha dato il suo contributo stilistico mentre presentava il presidente Obama con i suoi duds firmati, una felpa con Facebook.