Le negoziazioni sulla vendita di MySpace iniziano la prossima settimana; chi lo sta comprando? - Social Media - 2019

Anonim

Il destino di MySpace è deciso: l'ex top dog del mondo dei social network ha visto giorni migliori e sarà venduto al miglior offerente. Il suo capitolo come sito indipendente sta rapidamente volgendo al termine, come afferma AllThingsDigital questa settimana che si aprirà per le trattative di vendita. Nonostante la sua storia finanziaria estremamente deprimente, ci sono una manciata di aziende interessate a MySpace e potrebbero essere vendute entro due settimane. Quindi chi è in testa al ring, gettando selvaggiamente denaro per portare a casa MySpace? Beh, nessuno, ma ecco chi sta pensando di acquisire il social network di ieri, e perché potrebbero volerlo.

Chris DeWolfe

DeWolfe è il fondatore di MySpace e torna ai suoi giorni di gloria (se - per alcuni di noi - ricordi la scuola media) è stata proprio la sensazione di Internet. Certo Tom - ricordiamo tutti Tom! - Anderson era la metà più conosciuta dei primi giorni del sito. DeWolfe ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato ed è stato determinante nella sua creazione, ed è stato a capo degli affari della società fino al 2009, quando si è dimesso. Era in gran parte responsabile per MySpace TV e MySpace Impact, così come per le sue piattaforme musicali e cinematografiche - gli unici prodotti che sopravvivono in questi giorni.

Secondo Reuters, DeWolfe e l'attuale team di gestione di MySpace sono interessati a riprendere il sito. Dai suoni di ciò, questo sarebbe più o meno un ultimo tentativo di ricavare qualcosa dal sito e farlo girare in qualcosa … altro. Ma sembra proprio che aggiungerebbe la beffa al danno. È ora di lasciar perdere e vedere cos'altro può diventare MySpace. O lascia che svanisca nel dimenticatoio, uno dei due.

Tencent

Reuters afferma anche che il sito Internet cinese Tencent è una delle parti interessate. Tencent è una delle più grandi compagnie di Internet al mondo che ha già una fiorente azienda di social networking chiamata Qzone. Non sarebbe sorprendente vedere la società girare MySpace in qualcosa di leggermente riuscito in Cina. Ovviamente segnala anche che il sito ha un interesse per le proprietà degli Stati Uniti e un prodotto per il pubblico americano.

Vevo

Il concorrente più popolare è il sito di video musicali Vevo. Sembra il posto più naturale in cui MySpace possa riuscire, capitalizzando finalmente la revisione del sito che lo ha trasformato in una piattaforma incentrata sull'intrattenimento. Si è parlato di una joint venture che sarebbe uscita dall'accordo, ma Vevo è stato cauto quando si trattava di commettere. MySpace ha avuto una transizione difficile dall'essere guidato dai profili degli utenti e dall'impegno verso la sua nuova angolazione di musica e video, e la fusione potrebbe essere la migliore opportunità per il sito di realizzare parte di questo potenziale. Anche se questa soluzione potrebbe essere l'opzione migliore per vedere live MySpace, potrebbe non essere la più redditizia.