MySpace accusato di divulgare informazioni sugli utenti agli inserzionisti - Social Media - 2019

Anonim

Ancora un altro social networking sta prendendo calore per consentire a terzi di accedere alle informazioni ID utente. Stamattina, pochi mesi dopo che le notizie avevano originariamente rotto i suoi malfunzionamenti sulla privacy, MySpace è stato nuovamente accusato di aver perso i dati degli utenti. Il Wall Street Journal ha riferito che gli inserzionisti del predecessore di Facebook sono in grado di accedere all'ID MySpace degli utenti ogni volta che cliccano su un link, dando loro la possibilità di vedere profili completi, inclusi ma limitati a nomi, città, sesso e età, come la pagina visitata in precedenza prima di fare clic sull'annuncio.

MySpace ha riconosciuto il problema e afferma che intende adottare "azioni appropriate" contro coloro che hanno visualizzato le informazioni dell'utente. Tra gli sviluppatori di app accusati nel rapporto del Wall Street Journal c'erano TagMe, GreenSpot e RockYou Pets.

Il sito afferma inoltre che questo non è un grosso problema come le persone lo stanno dimostrando, sottolineando che, a differenza di Facebook, MySpace non richiede che i profili degli utenti abbiano il loro vero nome. Quell'informazione è rimasta privata - cioè, a meno che tu non abbia "nascosto" il tuo vero nome (se non l'hai fatto, fallo adesso). Vari sviluppatori di app hanno anche affermato che questa condivisione di informazioni non è intenzionale e, anche se viene trasmessa, gran parte dei dati viene ignorata. Nonostante qualsiasi rassicurazione sui siti accusati, questa tendenza causerà sicuramente un numero sempre maggiore di persone diffidenti nei confronti dei social network e della condivisione online in generale.

Meno di una settimana fa, le preoccupazioni sulla privacy di Facebook sono state trasmesse. Le prime dieci applicazioni del sito sono state trovate per condividere (possibilmente vendere) le informazioni degli utenti con gli inserzionisti, e il sito ha risposto promettendo di crittografare gli ID utente.