Il sindaco usa Twitter per aiutare i cittadini innevati - Social Media - 2019

Anonim

Sappiamo già che i cittadini sono impegnati in politica mobile, ma sembra che anche i politici stessi stiano prendendo piede. Newark, New Jersey Il sindaco Cory Booker ha utilizzato attivamente il suo account Twitter durante lo "Snowpocalypse" per comunicare con i cittadini intrappolati nel bisogno.

Booker ha utilizzato il suo account più volte nelle ultime settimane per trovare i residenti che necessitano di aiuto e ha personalmente tirato fuori auto, portoni e consegnato gli oggetti necessari (compresi cibo e pannolini). Ha anche twittato sugli sforzi di pulizia della città, mantenendo i suoi seguaci aggiornati sui progressi.

L'approccio personale di Booker è in netto contrasto con il Twitter del sindaco di New York City Michael R. Bloomberg, che fornisce un consiglio in qualche modo generale. Booker ha risposto a coloro che lo hanno twittato in cerca di aiuto, e ha permesso ai cittadini di sapere dove si trova nel caso in cui qualcuno nella zona potesse usare la sua assistenza. Un utente ha annunciato sul sito: "La mia strada (UNITY AVENUE, 18 ° e Styvesant) deve ancora essere toccata", alla quale Booker ha prontamente risposto: "Sto mandando qualcuno AL PIÙ PRESTO." Più tardi, il sindaco ha twittato l'utente "Neako" che era in viaggio "a Treamont Ave ora per aiutare a scovare tua madre." Neako in seguito ha fatto Twitter su questa foto sgranata di Booker quando è arrivato per aiutare la famiglia.

Ma non essere troppo veloce per giudicare altri funzionari della città che non sono così personali come Booker. Tenete a mente Newark ha una popolazione di circa 278.000 - mentre New York City è circa 8.5 milioni. Lo stesso Booker ha dichiarato (tramite Twitter, ovviamente) che i critici dovrebbero licenziare Bloomberg.

[Aggiornamento: l'articolo è stato aggiornato per correggere un refuso. Grazie al nostro lettore Robert per l'heads up.]