Google Profiles ottiene un restyling sociale - Social Media - 2019

Anonim

Ieri Google ha annunciato profili aggiornati che rappresentano il suo più grande passo in termini sociali. Certo, i profili sono stati abilitati per un po ', consentendo alle persone di "agganciare" più facilmente l'un l'altro, ma ora gli utenti hanno un accesso migliore al controllo delle informazioni e all'aspetto dei loro account.

Puoi visitare profiles.google.com per creare o visualizzare il tuo profilo. Se disponi già di un account Google, puoi anche accedervi tramite il nuovo interruttore sul lato destro della pagina. Anche lo scopo della funzione di navigazione che Google ha aggiunto sotto la barra degli strumenti di recente sta diventando più evidente. Facendo clic sull'icona dell'ingranaggio verrà visualizzata l'opzione "gestisci il tuo account". Da lì, ti viene mostrato il tuo account Google, e vedrai "modifica profilo". Da lì, puoi determinare ciò che metti su Internet.

Google deve aver imparato la lezione con Buzz affrontando così in modo così incrementale e valutando la reazione degli utenti. È appena un passo verso un sito social completo, ma essenzialmente lega un profilo formattato in modo tradizionale a tutti gli altri elementi sociali che Google ha da offrire. Forse la cosa più importante è che le pagine assomigliano a quello a cui ci stiamo abituando con i social network: la foto nell'angolo in alto a sinistra, l'interfaccia utente facile da navigare e un elenco puntato di informazioni auto-descritte. Ha anche schede familiari nella parte superiore della pagina, che consente anche di visualizzare l'attività Buzz. Ovviamente, il rifacimento del profilo consente anche agli utenti di cestinare completamente la scheda Buzz (teoria della cospirazione: Google intende uccidere Buzz a lungo termine?).

L'unica cosa che sembra vantaggiosa per Google e non per i consumatori è che richiede un minimo di informazioni prima che consideri il tuo profilo degno di accesso pubblico. Ad esempio, il tuo nome (primo, ultimo e nickname), foto, sesso, azienda corrente, posizione, link esterno e alma mater hanno sollevato una nota da parte di Google che diceva "Il tuo profilo non è ancora idoneo per essere inserito nei risultati di ricerca di Google . Per avere il tuo profilo in primo piano, aggiungi più informazioni su di te. "I profili sono ancora nell'elaborazione di una completa integrazione negli account Google, però, quindi potrebbe essere un problema tecnico temporaneo.

Nonostante ciò, chiunque sia alla ricerca di un'alternativa a Facebook o un lealista di Google apprezzerà questa funzione. È pulito, senza fronzoli e se hai gli account Blogger e Picasa per cominciare, tanto varrebbe. Non aspettarti alcun ammutinamento di massa dei tuoi contatti da Facebook.

È chiaro che Google, mentre sta anche cercando di migliorare il suo elemento sociale, sta utilizzando la nuova funzionalità per ottenere maggiori informazioni sui suoi utenti. Naturalmente, questi dati aiuteranno a collaborare con le imprese. Il product manager Greg Marra ha scritto su un blog di Google che "mentre i profili funzionano bene per le persone, continueremo a lavorare su nuovi modi per coinvolgere le aziende con i loro clienti, quindi rimanete sintonizzati per gli aggiornamenti".