LE FOTO DI GOOGLE SI LIBERANO DI GOOGLE +, ORA OFFRE SPAZIO DI ARCHIVIAZIONE GRATUITO E ILLIMITATO - TECHCRUNCH - SOCIAL MEDIA - 2019

Anonim

Google ha annunciato ufficialmente il suo lungo revamping del suo servizio di condivisione di foto, Google Photos, alla sua conferenza degli sviluppatori I / O a San Francisco oggi. La caratteristica killer? Gli utenti possono ora eseguire il backup di foto e video a piena risoluzione (fino a 16 MP per foto e 1080p per video) sul cloud di Google gratuitamente. Il servizio verrà lanciato su Android, iOS e utenti Web a partire da oggi, dice la società.

L'opzione di archiviazione gratuita ha più senso per le fotocamere "inquadra e scatta" e ti consente di conservare una copia delle tue foto adatta alle tue esigenze tipiche di stampa e condivisione delle foto. Tuttavia, quelli con fotocamere DSLR o che desiderano archiviare le loro foto e i video nelle loro dimensioni originali possono scegliere un piano diverso che attinge ai 15 GB di spazio di archiviazione gratuito del tuo account Google. Questo è ciò che era disponibile in precedenza e puoi aggiungere alla tua quota di archiviazione, se necessario, a pagamento.

Avevamo sentito da tempo che Google avrebbe scoppiato le foto da Google+, dove in precedenza era più una funzionalità all'interno del più ampio sito di social networking piuttosto che un prodotto standalone.

Con il rilancio di Photos, che sarà ora disponibile da qualsiasi dispositivo, Google vuole offrire agli utenti la possibilità di effettuare il backup e condividere le proprie foto in modo riservato e sicuro da un'unica destinazione.

Come in precedenza, le foto scattate con la fotocamera del cellulare vengono automaticamente salvate su Google Foto utilizzando la nuova app, che mostra la foto più recente nella parte superiore dello stream.

L'app ti consente anche di ordinare le tue foto per giorno, o anche scorrere indietro di mesi o anni. Mentre l'app assomiglia molto ad una versione migliorata della galleria fotografica nativa del tuo telefono a prima vista, le immagini stesse non vengono effettivamente memorizzate sul dispositivo. Ciò consente di risparmiare spazio sulla memoria a volte limitata dei telefoni cellulari. Google afferma che le foto continueranno a essere caricate rapidamente, tuttavia sembra che siano archiviate localmente.

L'app mette in evidenza anche le funzionalità di machine learning di Google meglio di quanto non facesse quando faceva parte di Google+. Molti utenti non erano a conoscenza del fatto che potevano cercare le loro foto su Google+ per persone, luoghi o cose, ma la nuova app Foto lo chiama più visivamente nella sua interfaccia utente.

"Google Foto può ordinare automaticamente le foto in base alle persone e ai luoghi che contano nella tua vita", ha spiegato Anil Sabharwal, direttore delle Foto, sul palco. "Non ho taggato nessuno di loro, e queste informazioni sono private - è solo per i tuoi occhi."

Questa funzione ti consente di trovare più facilmente foto specifiche, indipendentemente dal fatto che si tratti di un cane, del compleanno di tuo figlio, delle vacanze al mare e altro ancora, senza dover prima taggare o organizzare le foto negli album.

Questa capacità di comprendere e localizzare le foto in base a ciò che è in esse compete direttamente con le nuove funzioni di ricerca e ricerca di foto di Yahoo Flickr, qualcosa che l'ha ottenuto in acqua calda, tuttavia, poiché le sue funzionalità di auto-tagging sono state un po 'ruvide bordi.

Come in precedenza, Google Foto aiuterà anche gli utenti a fare di più con le loro foto senza richiedere loro di creare manualmente oggetti come i collage. La nuova app costruirà video e collage per te, e con un colpo a sinistra, una funzione "Assistente" sembrerà offrire suggerimenti se hai bisogno di ispirazione. Ad esempio, potrebbe suggerirti di creare un montaggio del tuo video GoPro recentemente caricato o un timelapse di foto recenti.

In sostanza, si tratta di un aggiornamento sulla precedente funzione "auto awesome" di Google +, sebbene con un'interfaccia migliorata.

Oltre ai collage, Google Foto può anche aiutarti a creare animazioni GIF, film con colonne sonore e altro ancora.

C'è anche un nuovo gesto per condividere più foto contemporaneamente: ora è possibile premere e tenere premuto su una foto per selezionarla, quindi trascinare il dito su tutte le altre foto che si desidera selezionare. (Di recente è stato introdotto anche Flickr. A questo punto sembra essere una nuova base per le app di foto concorrenti.)

Dopo aver selezionato le tue foto, ti verrà fornito un collegamento che ti consentirà di condividere le foto con altri, a tua scelta: l'interfaccia di condivisione ti consente di copiare il link, inviarlo via email, inviarlo via SMS o condividere a una varietà di servizi sociali, tra cui Facebook, Twitter, Google+ e altro ancora. Chiunque su qualsiasi dispositivo può accedere al collegamento e persino scaricare le immagini di alta qualità che hai condiviso.