Facebook traduce la politica sulla privacy per gli esperti non legali - Social Media - 2019

Anonim

Facebook non è mai stato esattamente venerato per la sua politica sulla privacy. Detestato sembra una descrizione più accurata. E sembra che stia facendo una serie di lamentele costanti per le sue lacune di sicurezza e abbia semplificato le sue linee guida sulla privacy in modo che le critiche non possano più essere attribuite all'ingenuità.

Il social network non ha apportato alcuna modifica alla sua politica sulla privacy, ma ha semplicemente tagliato il gergo legale e ha messo il documento in inglese molto, molto semplice per i suoi miliardi di utenti. Prima del riorganizzazione, il manoscritto era "più lungo della Costituzione degli Stati Uniti - senza gli emendamenti". Quindi, mentre la politica è ancora opera di vari esperti legali e avvocati, ora è etichettata sotto intestazioni come "Come funziona la pubblicità" e " Come condividiamo le tue informazioni. "Anche se è molto più succinto del suo predecessore, ti prepari comunque a una lunga lettura se intendi approfondire l'intera faccenda.

Secondo il Wall Street Journal, la privacy e il consiglio sui prodotti per Facebook Edward Palmieri hanno deciso che il social network doveva applicare il suo elemento semplice e pulito alla sua politica sulla privacy. Per uno, questo renderà la revisione delle linee guida un processo meno intimidatorio. In secondo luogo, gli utenti potrebbero non essere così veloci nel puntare un dito su Facebook. "Ci siamo sforzati di colpire davvero a casa gli utenti che non vendiamo i loro dati agli inserzionisti", spiega.

Facebook si è spesso trovato al centro del controllo su ciò che fa con le informazioni degli utenti, e ha affrontato le richieste dirette dei consumatori per una maggiore sicurezza e per le domande del Congresso. Gli utenti si sono lamentati del fatto che il precedente documento era impossibile da interpretare senza un avvocato e Facebook lo sta riconoscendo direttamente. "Siamo d'accordo che le politiche sulla privacy possono e dovrebbero essere più facilmente comprese e questo ci ha spinti a provare qualcosa di diverso." E anche se Facebook non ha modificato la sua politica, scompone esattamente come accumula i dati degli utenti e dove va da lì.

Questo è attualmente un lavoro in corso, e uno che non è stato ufficialmente adottato come parte del manuale di Facebook permanente. È certamente più facile da usare, ma qualcosa ci dice che Facebook continuerà a trovarsi impantanato in questioni di privacy. Ma ora i suoi accusatori saranno meglio informati.