Propsout di Facebook PR: il Social Circle di Google merita un altro sguardo - Social Media - 2019

Anonim

Facebook ha commesso il tradimento definitivo ed è stato inaugurato ieri per aver tentato di piantare una campagna diffamatoria di Google. La società di pubbliche relazioni Burson-Marsteller stava lavorando con il social network e ha ammesso che stava tentando di creare uno scandalo sui media per i piani di social networking di Google e su come sta ottenendo e distribuendo le informazioni degli utenti. Come tutti sappiamo ora, l'intera faccenda è fallita e Facebook è rimasto assolutamente squallido.

Nel bel mezzo di un ridicolo simultaneo e di un finto shock (cosa? Una società altamente competitiva e di milioni di dollari è capace di tali tattiche subdoli ?!) in tutto il caos, sembra che i consumatori abbiano completamente chiuso un occhio sul vero problema Facebook stava cercando di attirare l'attenzione su: il Social Circle di Google.

Non si è detto molto sul prodotto, e anche se è meno controverso di Facebook e l'azienda di PR, che si dice scialba, voleva farci credere, merita un po 'di attenzione. The Daily Beast, che originariamente ha infranto la storia, descrive Social Circle come uno strumento "che consente alle persone con account Gmail di visualizzare informazioni non solo sui loro amici ma anche sugli amici dei loro amici, che Google chiama" connessioni secondarie ". per essere il caso di Facebook: quando il sito è stato lanciato per la prima volta quando era disponibile esclusivamente per i ragazzi del college, eri libero di esaminare il profilo degli amici, dei loro amici e degli amici dei loro amici, e così via. Ma man mano che il sito cresceva, così facevano le sue opzioni sulla privacy, e ora gli utenti sono in grado di limitare l'accesso ai loro profili (generalmente) alla loro laurea desiderata. Il Social Circle non è mai stato molto lungo, è stato lanciato l'anno scorso, quindi sembra possibile che sia in una fase iniziale simile prima del suo debutto più ampio e non abbia messo a punto le sue opzioni sulla privacy, o le abbia rese chiare come è necessario - qualcosa su Facebook ha avuto un sacco di esperienza con come è cresciuto. La differenza è che quando Facebook ha iniziato, era nuovo di zecca; Google è in giro, ha già una massiccia base di utenti e un sacco di dati utente da esporre, cose che Facebook non aveva nella sua infanzia.

Probabilmente hai già studiato Social Circle e le sue informazioni di accompagnamento, ma abbiamo pensato che valesse un'altra occhiata e alcuni promemoria. È importante sapere che se hai un profilo Google, qualsiasi account Internet con cui accedi al tuo indirizzo Gmail è disponibile per i tuoi contatti e i loro contatti. Questo significa Facebook, Twitter, Google Reader, blog, LinkedIn, album fotografici … la lista potrebbe continuare all'infinito. E possiamo pensare ad alcune situazioni in cui questo è problematico: diciamo che hai un blog personale o un album fotografico legato al tuo account Gmail che non ti senti a tuo agio con i contatti di lavoro che accedono. Se questi contatti di lavoro sono legati al tuo account Gmail e hai un profilo Google, questi account sono attualmente visibili.

Quindi, come scopri esattamente cosa stai condividendo? Vai direttamente a Social Circle; questo aprirà automaticamente la scheda "Connessioni social". Questo mostra tutti i tuoi contatti e i loro vari account web legati a Gmail. Fai clic su "social content" e guarda sotto l'intestazione "il contenuto dei link che appaiono sul tuo profilo Google (2)." Qui vedrai cosa è esattamente visualizzabile. Come o se puoi rendere tutto ciò inaccessibile ai contatti secondari non è ancora chiaro; tutto ciò che Google dirà per chiarire è: "Non controlli direttamente le connessioni secondarie. L'unico modo per rimuoverli è rimuovere gli amici di collegamento. "

Nelle descrizioni di queste funzioni, Google utilizza molti "mays", ad esempio: "I tuoi contenuti pubblici possono essere visualizzati nei risultati di ricerca social" e "[i tuoi contenuti pubblici] potrebbero essere associati al tuo nome così come appare su Google account. "È ovvio che Google non ha lanciato completamente il suo servizio social, il che probabilmente è il motivo per cui gran parte di queste informazioni e come alterarle sono sepolte (ad esempio puoi eliminare i contatti, ma arrivarci non è il processo più intuitivo) . Di nuovo, niente di tutto ciò è del tutto terribilmente sorprendente o preoccupante - le persone che pensano semplicemente di utilizzare Google per scopi di posta elettronica dovrebbero semplicemente aggiornarsi su tutto ciò che potenzialmente condividono usando quell'account come login per altri siti web.

Ora chiaramente, i metodi di Facebook erano sbagliati - altamente discutibili al meglio - e sicuramente auto-motivati. Detto questo, sei un pazzo se pensi che i grandi attori del mondo aziendale non si impegnano in questo tipo di comportamento. Non ci interessa nemmeno immaginare il numero di voci e fughe nel mondo della tecnologia (sia vero che falso) che sono manovre completamente calcolate. Ma è comunque importante sapere dove sono le tue informazioni e quanto sia facilmente accessibile, e mentre Facebook è spesso ritenuto colpevole di eccesso di condivisione dei tuoi contenuti più personali, Social Circle vale almeno un'occhiata.