Un Facebook cinese sta arrivando e farà enormi concessioni di censura - Social Media - 2019

Anonim

Un lobbista di Facebook ha recentemente affermato che forse il sito consentiva "troppa libertà di parola" in paesi che non erano abituati al lusso. L'affermazione suona come un suggerimento che il sito di social networking sarebbe disposto a fare concessioni in determinate situazioni - alcune situazioni come un mercato di 450 milioni di utenti di Internet soggetti a una rigida censura governativa.

La rivista di voci su Facebook-Cina è in continua agitazione da anni, ma sta diventando sempre più evidente che il sito avvierà un'opzione amichevole per la censura nel paese. Alcuni mesi fa si è parlato del fatto che la nuova funzione di microblogging del motore di ricerca cinese Baidu ha segnalato che potrebbe rinunciare a una collaborazione su Facebook, ma secondo All Things Digital non è così. Le "numerose fonti" del sito affermano che Facebook sta cercando di lanciarsi in Cina e aderirà alla censura del governo.

Come riportato in precedenza, Facebook collaborerà con Baidu e lancerà un sito separato, sebbene tutti gli utenti abbiano la possibilità di connettersi ad esso, ma non senza burocrazia. "Quando gli utenti di Facebook fuori dalla Cina si connettono con gli utenti all'interno della Cina, le fonti hanno detto che dovranno fare clic su un avvertimento che qualsiasi materiale visibile agli utenti cinesi potrebbe essere visibile anche al governo cinese." Almeno sei stato avvertito. La Cina è stata accusata di aver hackerato account Gmail di dissidenti cinesi, quindi se stai cercando di connetterti a Facebook Cina, si può presumere che il tuo contenuto sia monitorato. La questione della censura è stata al centro dell'incapacità di Facebook di sfondare il firewall cinese, e la soluzione sembra un compromesso debole: ci saranno due Facebook, uno censurato, uno no, e quelli che sono a conoscenza della versione di free speech si arrenderanno la loro privacy al fine di connettersi agli altri, anche se riceveranno un giusto avvertimento. Gli addetti ai lavori affermano che Facebook può implementare filtri di input e di visualizzazione, il che significa semplicemente che gli utenti di Facebook cinesi non saranno in grado di pubblicare o visualizzare contenuti "discutibili".

Apparentemente Facebook ha preso in considerazione altri partner, tra cui Sina e Tencent, prima che decidesse su Baidu. Tuttavia, entrambi questi siti hanno forti piattaforme sociali, mentre Baidu sta attivamente cercando di aumentare il proprio. E i social network cinesi, in particolare RenRen (che è quasi identico a Facebook) stanno facendo un gioco per quei milioni di utenti di Internet. Secondo gli addetti ai lavori, la recente raccolta fondi di RenRen negli Stati Uniti ha acceso il fuoco competitivo sotto Facebook, che sa che è ora di muoversi se vuole entrare in questo mercato molto redditizio.

Ovviamente questo è destinato a suscitare polemiche. Facebook è diventato involontariamente una piattaforma per la libertà di parola e le libertà personali attraverso manifestazioni in Egitto e in Libia, tra gli altri governi oppressivi. Sulla scia di queste rivoluzioni, il governo degli Stati Uniti si è impegnato a sostenere la libertà di Internet. Gestire un Facebook censurato e monitorato dal governo sarà controintuitivo a questa causa, o forse un passo limitato verso una maggiore libertà. Ad ogni modo, non puoi aspettarti che Facebook si arrenda. Dopotutto, è stato l'amministratore Mark Zuckerberg a dire "come si può connettere il mondo intero se si escludono 1, 6 miliardi di persone?"